Truffe sul trading online

da | Nov 26, 2020 | Investigazioni

Le truffe sul trading online segnano un +30% nei primi 6 mesi del 2020. Un fenomeno in continua ascesa da cui occorre proteggersi

 

Purtroppo la crescente crisi economica dovuta alla pandemia e l’aumento delle truffe vanno di pari passo.

Nei primi 6 mesi dell’anno sono aumentate del 30%, a danno di incauti risparmiatori che sono alla ricerca di facili guadagni sul web.

Di cosa si tratta?

Generalmente tali truffe si perpetuano per mezzo di siti affascinanti, spesso legati a società costituite all’estero, che offrono l’apertura di un account gratuito ricaribaile con carta di credito.

Una volta effettuata la ricarica oppure il bonfico si accede ad una piattaforma ove è possibile investire, sulla base dei consigli forniti via chat o via telefono.

Spesso il saldo del conto sale vertiginosamente anche nei primi giorni di operato.

Al momento però della richiesta di rimborso le cose cominciano a complicarsi, e spesso l’ignaro risparmiatore perde tutti i soldi investiti.

Una forma di prevenzione fondamentale è la verifica della società proprietaria del sito oppure firmataria del contratto

Verificare con un report la reale esistenza di una società nonchè la sua affidabilità può evitare di incorrere un truffe e di perdere il danaro investito.

Grazie ad un report di affidabilità è possibile conoscere in tempo reale o in leggera differita se una società o un soggetto è realmente esistente e solvibile, permettendo così di affidare i propri risparmi solamente ad operatori qualificati e non ha società insolvibili o peggio inesistenti.

Per qualsiasi informazione chiama 0532/458158 oppure scrivi a mattia@inforecuperocrediti.com